La prigionia della “donna” nel nuovo progetto di Valentino Guido: “Credere in un futuro migliore è possibile”

Osservo le tue mani e mi chiedo se merito ancora le tue carezze. Oggi, ripudiando ciò che sta accadendo, mi domando se in fondo non stia ripudiando anche me stesso, rappresentante di un genere che si macchia di continue colpe nei confronti di chi l’ha generato. La Donna è consapevole della mediocrità dell’uomo e sopravvive …

Poco più avanti dei 30 anni è solo mare

Poco più avanti dei 30, c’è il mio desiderio di pensare in silenzio, il frenare o l’ arrestare in modo permanente certe abitudini, c’è una consapevolezza sempre più forte, uno specchio che impara a regalare sorrisi e smorfie. Poco più avanti dei 30, ci sono io con le mie mancanze perenni, e tante cose nuove …

Cara nonna, ti voglio bene ma “il posto fisso non lo voglio”

  Cara nonna, ti voglio tanto bene ma io il posto statale non lo voglio! (La nonna è metafora dolce e malinconica di questo presente)  Sembra un titolo ironico e da barzelletta ma non lo è affatto. Esprime realmente lo stato delle cose e dei sentimenti che la maggior parte dei 30 enni vivono, contro …

Testuali parole workshop – “Un mondo cangiante”

Esito “Testuali parole”, workshop di scrittura partecipata a cura di manifestblog.it all’interno di “Impressioni mobili” (Open Space).   Mutevole spettacolo quello che sa offrire il deserto quando il vento, padrone dei pensieri e della sabbia, trascina anche il desiderio e illude la mente quando cambia le forme del luogo. Il sogno prende il sopravvento e spinge …

Lègàmi

Sei cuore che batte; sangue che pulsa nelle vene. Sei astro risplendente; buio il più cupo. Sei stereotipo vagante d’un ladro che fremente ha venduto il cuore. Sei misero! Ah, Dio! Quanto t’odio. Sei insaziabile, e così la mia lingua t’agogna. Fanciullo ingenuo portato all’ombra delle mie necessità. Ti desidero. A colpi di machete mi …