Se si cercasse una parola per descrivere il romanzo L’organizzazione  sarebbe: deflagrazione. Perché mai? Stavolta, contrariamente alle recensioni che ho pubblicato qui sul blog, non voglio svelare molto, ma queste pagine infiammano lo spirito, scuotono la nostra mente. I ragazzi autori della pagina FB Cannibali e Re, dopo l’uscita dell’AlmanaccoCONTINUA

    E, se avessi potuto, avrei schiacciato il tasto replay e rivisto nuovamente l’intero spettacolo, appena terminato. Sì, perché “Condannato a Morte” di Davide Sacco, interpretazione di Gianmarco Saurino è quel genere (raro e prezioso) di spettacolo teatrale che ti lascia con la bocca dischiusa sin dal primo passoCONTINUA

“Come si dice da noi, quando cade un albero tutti fanno legna. Ed è vero. Tutti hanno abusato di noi”. Messico, non il paradiso dei turisti, ma l’inferno dei cartelli della droga, dell’impunità, del sistema corrotto. È questo il punto cardine del docufilm di C. Cordova e A. Morelli, inseritoCONTINUA

Questa lunga estate strana, dal tempo incerto, accompagnata dalla monotonia di certe feste, certi luoghi, certi atteggiamenti, dai vari cliché, è stata scossa da una lettura sì breve, ma estremamente affascinante, dirompente, rivoluzionaria Sto parlando di La Ribelle – di Eugenja Jarolslavskaja-Markon, pubblicata da Guanda a giugno 2018. L’autobiografia venneCONTINUA

Al centro della scena un tavolo bianco e azzurro, di fianco una toeletta vintage in ceramica, invasi di rosso da due energici bagliori che vengono proiettati dall’alto. 0

KUPREDU, ZPATKY NI KROK!  Esordisce così il gruppo di KaltRosso 2018 col suo esito di laboratorio guidato da Dario Natale, nello scenario dell’ormai sempre più vissuto TipTeatro, alla fine di una stagione ricca di concerti, incontri e spettacoli selezionati dalla compagnia di Scenari Visibili. Sette fantastici volti, dopo un percorsoCONTINUA

Nato come studio teatrale preparato da Serena Balivo in totale autonomia, col tempo l’inferno e la fanciulla ha acquisito i caratteri e i metodi analizzati e portati in scena domenica 4 febbraio al TipTeatro, riuscendo a far emergere la “fanciulla” presente in ogni spettatore. 0

  “Non basta l’abilità tecnica per avere successo,con l’arco e nella vita” “Il Cammino Dell’Arco” narra la storia di Tetsuya, il miglior arciere del paese, che si è ritirato a vivere in una valle remota lavorando come falegname, e di un giovane. 0

  Ho sempre provato una certa ritrosia e un’innata idiosincrasia nei confronti di miti musicali, casi letterari, cinematografici, best seller, fantasmagoriche campagne pubblicitarie, romanzi primi in classifica e tutto ciò che viene sbandierato, esaltato, adulato, osannato per palesi operazioni di marketing. Quando nelle librerie cominciò a circolare insistentemente il nomeCONTINUA