Si vive ancora. Un giorno per volta.

Uomini e donne senza tempo, con troppo tempo per pensare al passato e giovani con troppo tempo ma senza tempo per pensare al futuro, avvolti da sogni dimenticati, cancellati, distrutti.

Utopie irrealizzate, fluttuanti nella mente e nello spirito, sempre acceso, vivo, immortale.

Schermi che dicono la verità, mentendo, illudendo.

Rapporti finti, fugaci, futili.. Mani sfiorate, toccate, strette, lasciate..

E ancora voci e volti dimenticati, mai visti e immaginati.

Amori sognati, non detti, dichiarati, persi. Menti che mentendo si dicono aperte, schiave dell’idea altrui.

Bocche cucite piene di parole e pensieri affollati, incastrati.. bocche aperte stupite, vuote, stupide.

Un altro giorno finisce e uno nuovo inizia, c’è ancora tempo per ricominciare.

Giorgio Curcio

Sono i ricordi e gli amori che non ho mai avuto, le risate e le bugie, gli schiaffi presi e quelli non dati, ma anche i sorrisi e gli sguardi rivolti nel vuoto delle anime che mi circondano e spesso ne scrivo anche. Giornalista di professione, utilizzo i miei occhi e i miei sensi per trovare un filo che unisce le migliaia di distrazioni che mi circondano e che mi confondono.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.