Autore: Giorgio Curcio

Agosto 0

Pomeriggio estivo di agosto

Una veneziana grigia, larga poco più di un metro e mezzo. Oscilla ripetutamente con un ritmo quasi ipnotico. Avanti e indietro facendo filtrare, di tanto in tanto, anche qualche pallido raggio di sole di...

Luna rossa 0

Rosso come un fuoco e la Luna nel mare.

Come il fuoco spalanca le porte, riscalda le braccia, scioglie i sorrisi. Prepotente. Simile a un tuffo negli abissi profondi, dopo una corsa a perdifiato su un prato. Di fiori.

Arido. 0

Arido.

Come un cubo enorme di marmo, bianco e silenzioso. Che riflette la luce del sole senza assorbirne un po’, insensibile al vento, al calar della luna.

Tutto il freddo del mondo 3

Tutto il freddo del mondo

Tutto il freddo del mondo, in una notte che scivola lenta alle spalle del sole, che si nasconde tra ghiacci di stelle, cammini e sospiri.

blu 0

Una corsa in salita verso la sua libertà

Una lunga e ripida salita. Sassi tanto appuntiti che ad ogni passo sembravano conficcarsi nei piedi, quasi a farli sanguinare dal dolore. Bianchi come la neve fresca, caldi e assolati come solo ad agosto...