“Epistula: in Carcere et Vinculis” il De Profundis di Oscar Wilde

Una lettera, una lettera scritta dal carcere di Reading dove era detenuto per il reato di sodomia. Una lettera di cinquantamila parole, venti fogli di carta rigata azzurra – forse la più lunga che sia mai stata scritta – indirizzata a Lord Alfred Douglas, Bosie, amante, tormento e rovina di Oscar Wilde. La stesura della …

Le donne verso la denuncia: “non lasciamole sole”

   25 novembre. Giornata contro la violenza sulle donne.   In aggiunta a quanto mi trovavo a scrivere ogni anno, durante questa giornata, posso dire che il fenomeno – in netto aumento -, sarebbe da contrastare a partire dalla denuncia. Ma non solo. Subito dopo la denuncia, infatti, la vittima viene lasciata sola nell’89% dei …

La Casa dove gli incubi si realizzano, Shirley Jackson e “L’incubo di Hill House”

La Casa dove gli incubi si realizzano. “L’incubo di Hill House” edito Adelphi, è uno dei più celebri romanzi della scrittrice Shirley Jackson, da qualche tempo tornato alla ribalta degli affamati di horror di alta qualità, con la serie tv prodotta da Netflix, The haunting – of Hill House –. (Per chi non l’avesse mai …

La Grande Catastrofe

Addio Anatolia – Didò Sotirìu Nel 1923 la scomparsa dell’Ellenismo dalle terre in cui era insediato da 3000 anni. “Oh venisse la morte Venisse solo da Dio. E non mai dagli uomini, che dividono altri uomini”. Il Trattato di Losanna del 24 Luglio 1923 impose il trasferimento forzato di oltre un milione di Greci dalla …

La rabbia e l’Asfalto: tre poesie di Armando Grosso

In occasione di una prossima presentazione presso la Biblioteca Galleggiante del TIP Teatro, pubblichiamo tre poesie di Armando Grosso, giovane poeta di Diamante, classe 1996, dalla sua nuova raccolta “Asfalto“, pubblicata con Phasar (2022). Quello di Grosso è uno stile controcorrente, fuori dagli schemi prefissati di una poetica conformata. La sua è una ricerca di …

La “sans par”, la donna più bella del Rinascimento: Simonetta Vespucci

La “sans par”, la donna più bella del Rinascimento: Simonetta Vespucci È una mattina di autunno – finalmente- e ripenso ai personaggi che ho incontrato nel mio breve viaggio a Firenze. Quelli a me più “cari” intrecciarono tutti, in qualche modo, le loro vite in quella che era la culla dell’arte, la Corte dei Medici. …

“Quando ravvivi nel pensiero i morti…” una poesia di Alexandros Panagulis

Delirio – Alexandros Panagulis Quando ravvivi nel pensiero i morti non scordare che vissero anche loro pieni di sogni e di speranze proprio come i vivi ora Dalla stessa strada che percorri essi passarono e andando non pensavano alla tomba Erano pochi come oggi a meditarla I più credevano loro scopo la vita nè mai …

“Maledetto Baudelaire!” genio e sregolatezza del grande poeta

“Maledetto Baudelaire!” genio e sregolatezza del grande poeta Ognuno sceglie il suo veleno, io tanti anni fa ho conosciuto e scelto di sfogliare quel mazzo di fiori maledetti che mi ha consegnato tutte le sue angosce, tutte le sue miserie, e mi ha costretta a cantare con lui gli abomini, i mostri e le follie …