L’altra metà di me

Questo componimento poetico nasce dalla riflessione e elucubrazione mentale del poeta, su un tema delicato e universale come l’amore

Buona lettura

Mi manca una parte importante,
mi manca l’altra metà di me,
cose non dette,
silenzi assordanti,
sentimenti discordanti.
Pianoforte che con le sue note rompe il silenzio,
poche parole che si susseguono nella mia testa,
Ossessione,
distinzione in alta qualità,
mentre scendevo da un treno che non passerà più,
la speranza dell’ altra metà di me.
Cuore grondante,
fiori appassiti su un davanzale vicino una finestra,
tempo nebuloso,
Che cosa non è nostro?
L’amore rifiorirà,
stanne certo,
piccolo pezzo,
orfano di passione,
Dico basta,
delusioni e tormenti via,
Benvenuto nell’ era dell’ amore,
ultimo romantico,
battaglia campale,
onomatopee,
Di un passaggio,
dimentica il miraggio.

M.A. il 30-05-2024

Sono Marco Ammendola, lametino, scrittore, militante politico, attivista per i diritti umani e civili e studente universitario. Scrivo perché la scrittura è un' arte da preservare, mi dedico alle mie passioni con anima e corpo sempre con il giusto spirito.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.