Gizzeria: “Si è spento Giovanni Mercuri”, sindaco negli anni ’80

Si è spento Giovanni Mercuri, il sindaco “comunista” di Gizzeria Superiore(Cz). Memoria storica del piccolo paesino posto sotto Monte Mancuso, negli ultimi mesi Mercuri combatteva contro le sofferenze della malattia. Ricordato da tutti e in particolare da “Italiaolivicola” Mercuri era “tra i più autorevoli dirigenti del Consorzio Nazionale degli Olivicoltori”.

“Porto nel mio cuore una certezza e un bel ricordo: quest’estate, prima che la malattia venisse fuori con la sua violenza, in un incontro tra amici e compagni, informale, venne fuori davanti a me, per la prima volta, l’animale politico che era in Lui – scrive in ricordo su facebook Egidio Primavera, segretario Pd Gizzeria -. Parlò per ore, con una lucidità disarmante di questioni nazionali e locali con una chiarezza e una passione che io conoscevo solo per reminiscenze di altri. Ero felice di aver rivisto il Mercuri di cui tanti parlavano, dopo anni di allontanamento ufficiale delle scene. Oggi è un giorno triste per Gizzeria, perché se n’è andato via un Uomo e un Politico per cui il mio apprezzamento era grande e a cui va riconosciuto il merito di essere stato un Uomo di Popolo, un Uomo di Sinistra che ancora oggi, così come domani, farà dire alla gente “Ai tempi di Giovanni Mercuri…”.

 

Valeria D'Agostino è giornalista pubblicista, curiosa del bello, amante della natura e della poesia. Ha contribuito a realizzare il Tip Teatro di Lamezia Terme, già ufficio stampa di Scenari Visibili, blogger sin dagli esordi di Manifest Blog. Ha lavorato per Il Lametino, attualmente corrispondente esterna della Gazzetta del Sud. Nell'ambito della scrittura giornalistica ha prediletto un interesse particolare per le tematiche sociali, quali in primis la sanità e l'ambiente, culturali, e artistiche. Si divide fra Lamezia Terme e Longobardi, costa tirrenica cosentina dove si occupa di turismo e agricoltura biologica. "Un buon modo per dare concretezza al concetto di fuga".

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.